Territorio

2018
25/Lug

Alcune proposte per salvare la granicoltura in Sicilia

Da anni ormai il settore cerealicolo siciliano è in ginocchio. I produttori disperati non riescono più a fronteggiare la concorrenza scorretta delle multinazionali del grano.   In tutti questi anni l’Europa ha permesso di fare entrare grano-immondizia ricolmo di glifosato e micotossine senza alcun controllo, distruggendo l’economia cerealicola siciliana. Non possiamo illuderci di competere con […]

2018
12/Lug

Bando Biologico. Abbiamo scritto a Musumeci. Anticipi la Regione quanto spetta agli agricoltori

I portavoce Ignazio Corrao, Antonio Lombardo e Valentina Palmeri prendono carta e penna e incalzano il presidente Musumeci: “I nostri imprenditori non siano l’anello debole di una catena di malaburocrazia e responsabilità politiche. La Regione anticipi le somme dal bilancio e poi chiarisca con Agea”. La Regione, riconosca le sue responsabilità e non lasci indietro […]

2018
16/Giu

Fondi per progetti di teatro, danza, musica e circo – MIBACT

Oggi vi parlo di una grande opportunità per lo sviluppo di processi di internazionalizzazione delle imprese di spettacolo italiane. Si tratta del bando “Boarding Pass Plus” emanato dalla Direzione Generale Spettacolo per la selezione di progetti di teatro, danza, musica e circo proposti da raggruppamenti di organismi professionali dello spettacolo che prevedano un percorso volto […]

2018
24/Mag

Agroalimentare. Corrao M5S: “Sicilia, giungla dell’illegalità. Musumeci intensifichi uomini e r ...

“La Sicilia è diventata la giungla dell’illegalità agroalimentare, il porto delle nebbie in cui i prodotti stranieri con disinvoltura si mescolano a quelli siciliani di qualità distruggendo il comparto agricolo locale. Come dimostra l’ultima operazione del Corpo Forestale e dell’Ispettorato regionale, a cui va il mio plauso, al mercato ortofrutticolo di Palermo si continua senza […]

2018
24/Mag

Esclusione dei laboratori d’analisi dall’elenco regionale. Corrao (M5S). La Regione Sicilian ...

“La Regione Siciliana potrebbe violare le norme sulla concorrenza a causa dell’esclusione dall’elenco regionale di diversi laboratori di analisi per autocontrollo alimentare, subordinando la loro iscrizione all’accreditamento presso un unico organismo riconosciuto. L’accreditamento presso l’Ente parastale ‘Accredia’ sarebbe obbligatorio esclusivamente per gli enti che svolgono controlli ufficiali come le ASP o gli Istituti zooprofilattici  e […]