2020
19/Ott

Archiviata su parola del premier Giuseppe Conte l’incresciosa vicenda del MES

Mesi di sana pressione hanno sortito effetto. E’ stata archiviata, finalmente, con le parole di Giuseppe Conte, l’incresciosa vicenda del MES (con buona pace di tutti i suoi piazzisti, compresi quelli in maggioranza e al Governo), i cui potenziali danni abbiamo provato a spiegare in tutti i modi per mesi e mesi (grazie al prezioso […]

2020
10/Lug

Recovery Fund. Ecco cosa prevede

Il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel, dopo una lunga attesa, ha finalmente svelato la sua proposta per nuovo budget pluriennale e il Recovery Fund. Dell’imminente appuntamento con la storia del 17 Luglio ne ho parlato l’altro giorno in plenaria paragonandolo ad un rigore decisivo (Ecco il documento ufficiale). In un gioco di equilibrio tra […]

2020
2/Lug

TUTTE LE RAGIONI DEL NO AL MES, IL MECCANISMO EUROPEO DI STABILITÀ

Scaricatevi questo documento messo nero su bianco dal collega Piernicola Pedicini, in collaborazione con gli ottimi deputati M5S Raphael Raduzzi, Alvise Maniero e Pino Cabras, Vi troverete gli 11 motivi per dire #NOalMES, per dimostrare che davvero il MES è uno strumento inadeguato e che la nostra contrarietà non è frutto di una banale impostazione ideologica. Scaricatelo, fatelo girare il […]

2020
9/Mag

La truffa del MES senza condizioni

Avete sentito suonare le trombe in segno di vittoria? Nei tg, nelle tv e nelle dichiarazioni roboanti di lorsignori detentori della verità? Ecco, quel che si evince dalle conclusioni dell’eurogruppo è che sul MES è cambiato poco o nulla e nessun nodo è stato sciolto. La questione rimase sempre la stessa, ossia come far digerire […]

2020
6/Mag

La sentenza della Corte tedesca e i possibili risvolti sul MES

Ritorno sulla sentenza di ieri della Corte tedesca perchè potrebbero esserci risvolti importanti per il nostro Paese, legati anche al MES. Questa mattina ho letto con interesse una intervista all’economista spagnolo Luis Garicano, mio collega eurodeputato del gruppo liberale (il più euro-fanatico che ci sia in parlamento), rilasciata a La Stampa, che dà una lettura […]