2019
3/Ott

AUDIZIONI UE, CORRAO (M5S): INVESTIRE SU COMUNITÀ ENERGETICHE PER ARRIVARE A BOLLETTE MENO CARE

Le mie impressioni dell’audizione: Da ex ministro degli affari economici e delle infrastrutture dell’Estonia, ha avuto solo due settimane di tempo per prepararsi al meglio. Evidentemente non ci è riuscita, mi ha dato l’impressione di una buona scolaretta, che ha ripetuto l’ovvio rispondendo non solo alle mie domande che le ho sottoposto, ma anche a […]

2019
1/Ott

Cosa stiamo facendo questi giorni a Bruxelles?

Anche se in Italia probabilmente non arriva nulla, qui viviamo giornate molto intense, senza pause. Il Parlamento Europeo, che – ricordo a tutti – è l’unico organo democraticamente eletto dai cittadini europei, da oggi fino a martedì 8 ottobre è chiamato a valutare i nominati dai 27 Stati membri come Commissari europei. Stiamo praticamente effettuando […]

2019
23/Set

La scuola torna in Parlamento Europeo. IV edizione

Bando di selezione per gli studenti della scuola superiore per visitare il   Parlamento Europeo.    Art. 1 Indizione  Il presente bando viene indetto dall’europarlamentare Ignazio CORRAO, membro dei NI (Non iscritti) al Parlamento Europeo.   Il bando ha l’obiettivo di offrire l’opportunità di conoscere da vicino il funzionamento del Parlamento Europeo ed è rivolto a […]

2019
23/Set

Tra Sicilia e Sardegna il cuore dell’innovazione

Come sapete ho fatto mille battaglie per il nostro territorio, dall’import selvaggio di prodotti agroalimentari, ai danni che il libero mercato fa ogni giorno all nostra economia, dal grano, all’olio all’uva. Tutte battaglie che continuerò a fare. In questa nuova legislatura è iniziata per me una nuova avventura in commissione ITRE che si occupa tra […]

2019
20/Set

Fondi Europei, la Programmazione 2021-2027

Si sta per concludere la programmazione 2014-2020, che a tutti gli effetti posso definire assolutamente deludente.  è partita con immenso ritardo, mettendo in pericolo la spesa di tutte le risorse e la qualità della spesa  ogni anno si rischia di perdere centinaia di milioni per via della lentezza della spesa e della regola del disimpegno […]