2017
13/Ott

Si potranno mai confiscare i beni dei mafiosi in Europa?

Mentre in Italia conosciamo bene da anni l’istituto della confisca dei beni, in Europa continuano a fare orecchie da mercante. Nel mio intervento, in qualità di relatore ombra del regolamento che riguarda il mutuo riconoscimento in Europa dei provvedimenti di congelamento e confisca, ho sottolineato quanto sia importante colpire il patrimonio delle organizzazioni criminali per […]

2017
3/Ott

IL 14 OTTOBRE WORKSHOP BASE SUI FONDI EUROPEI IN PROVINCIA DI MESSINA

È sempre più evidente che sia cruciale per la Sicilia non perdere l’occasione della nuova programmazione 2014-2020 che metterà a disposizione circa 10 miliardi di euro a disposizione derivanti dai “fondi indiretti” ma anche dai meno conosciuti “fondi diretti”. Una cosa è chiara: la capacità di intercettare finanziamenti europei farà la differenza tra i Comuni […]

2017
27/Set

Valutare le politiche europee in materia di stupefacenti e stato dell’arte della legislazione UE

A causa di grossi pregiudizi riguardo al tema delle cosiddette “droghe leggere”, manca ancora un serio dibattito e una reale partecipazione in seno alle istituzioni Europee. Il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato nel Dicembre 2012 la strategia europea in materia di stupefacenti per gli anni 2013-2020. L´implementazione della strategia viene posta in essere tramite due […]

2017
10/Set

WORKSHOP BASE SUI FONDI EUROPEI IN PROVINCIA DI SIRACUSA E RAGUSA

È sempre più evidente che sia cruciale per la Sicilia non perdere l’occasione della nuova programmazione 2014-2020 che metterà a disposizione circa 10 miliardi di euro a disposizione derivanti dai “fondi indiretti” ma anche dai meno conosciuti “fondi diretti”. Una cosa è chiara: la capacità di intercettare finanziamenti europei farà la differenza tra i Comuni […]

2017
2/Ago

Cosa sta succedendo in Sicilia? Perché bruciano i centri di stoccaggio dei rifiuti?

Cosa c’è dietro a questi incendi? Che interessi economici ci sono? Può esserci dietro la mano della mafia? Il collaboratore di giustizia Carmine Schiavone, colui che rivelò come le mafie si arrichissero con il traffico di rifiuti con la connivenza dello Stato, spiegando l’itinerario del traffico illecito dei rifiuti tossici, disse che «c’erano delle grosse […]