2014
30/Nov

Rosario Crocetta Bonaparte

Rosario Crocetta Bonaparte Quando Rosario Crocetta è stato eletto alla regione, si è autoproclamato sindaco della Sicilia, e ha detto che tutti i siciliani avrebbero governato con lui. Peccato che la sua enorme scorta impedisca qualunque contatto tra lui e la popolazione… un cittadino fra tanti diceva lui. Dov’è stato sindaco dal 2003 al 2009. […]

2014
29/Nov

Commissione Europea politica ACP UE

COMMISSIONE EUROPEA POLITICA ACP UE Eccoci qui, alla nona ora giornaliera di commissione politica, a Strasburgo nei lavori preparatori della ventottesima assemblea congiunta Unione Europea -Africa, Caraibi e Pacifico… Vi chiederete cosa facciamo e di cosa si parla… ebbene si discute di tutto ciò che concerne rapporti commerciali, umanitari e sopratutto di stato dei diritti […]

2014
29/Nov

GIOCO DELLE TRE CARTE DI CROCETTA

GIOCO DELLE TRE CARTE DI CROCETTA In meno di due anni ha nominato più di 150 amici e personaggi di facciata… una nomina ogni quattro giorni. Scelte e marce indietro, dipartimenti e rami dell’amministrazione bloccati, commissari distribuiti come scaglie di tartufo sul piatto ricco del sottogoverno siciliano. Come ai “bei tempi” del precedente Raffaele… La […]

2014
28/Nov

Disastro ambientale nel Nisseno

DISASTRO AMBIENTALE NEL NISSENO Oramai mi terrorizza leggere della Sicilia nei giornali, perché tutte le volte che passiamo alla “ribalta” lo facciamo per disgrazie e mai per virtù. Sconcertante. Così accade che in provincia di Caltanissetta, nel Vallone, siti minerari dismessi vengono trasformati in discariche di amianto e strani rifiuti speciali. Per la precisione i […]

2014
27/Nov

Iraq: rapimenti e maltrattamenti di donne

Secondo un recente rapporto di Amnesty International, da quando lo Stato islamico ha lanciato la propria campagna di “sistematica pulizia etnica” del nord dell’Iraq, centinaia se non migliaia di donne e bambini della minoranza yazida sono stati rapiti. Le milizie dello Stato islamico continuano a spadroneggiare su parte del territorio infliggendo alla popolazione terribili torture. […]