NAPOLITANO INTERROGATO

NAPOLITANO INTERROGATO

I media hanno dato poca rilevanza ad un accadimento per me molto grave:
i giudici di Palermo, nonostante il primo rifiuto del nostro presidente, hanno insistito per interrogare Re Giorgio Napolitano in merito alla trattativa Stato-Mafia…
Intanto i capimafia Totò Riina e Leoluca Bagarella, intervenendo in videoconferenza, hanno espresso la volontà di partecipare (richiesta non accettata), all’udienza del 28 ottobre, fissata, al Quirinale.
Secondo me si mette male per Re Giorgio, che nel 2012 fece pure distruggere le intercettazioni dei suoi colloqui con Mancino, sfruttando la sua immunità…
Voi non siete curiosi di come andrà a finire questa storia?

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.