Mafia e corruzione: servono misure di contrasto

Mafia e corruzione: Ignazio Corrao esorta l’Europa a misure di contrasto

Il portavoce siciliano cita Giovanni Falcone “Seguite i soldi e troverete la mafia. Il fenomeno non è solo siciliano”

L’eurodeputato del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao cita Giovanni Falcone in seduta plenaria a Strasburgo, esortando la Commissione Europea ed il Consiglio d’Europa ad attuare misure utili ed incisive nella lotta alla mafia e corruzione. “Giovanni Falcone – ha dichiarato Corrao – giudice ed eroe della mia terra diceva sempre, seguite i soldi e troverete mafia e corruzione. La mafia è un fenomeno globalizzato, non è un’entità astratta ed isolata alla sola Sicilia, ma è un’associazione criminale che si sa localizzare prima ancora dei mercati. Il fenomeno va pertanto affrontato in maniera coesa e con decisione”. L’intervento dell’eurodeputato M5S Corrao, vice presidente del gruppo EFDD, è avvenuto poche ore fa al parlamento di Strasburgo in occasione della discussione sulle misure europee di lotta alla mafia e corruzione alla presenza dei rappresentanti del Consiglio Europeo e del Commissario Dimitris Avramopoulos. “Essendo siciliano, ricordo che da bambino mi si raccontava che la mafia e corruzione fossero un fenomeno presente solo a Palermo ed a Corleone, mentre la prima già operava con molto denaro in nord Italia e nel resto d’Europa, da Milano a Parigi a Berlino. Occorrono pertanto misure utili e concrete ad affrontare il fenomeno”.

http://youtu.be/qkf6keI0bJs

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.