Fondi UE per soluzioni innovative a sfide sociali o tecnologiche – Premi Horizon 2016

 

Nell’ambito del programma Horizon 2020, i “Premi Horizon 2016” offrono un riconoscimento in denaro a chi riesca a rispondere efficacemente ad una precisa sfida.

Come funzionano?

  • viene definita una sfida sociale o tecnologica per la quale non è ancora stata trovata una soluzione;
  • viene promesso un premio per lo sviluppo di una soluzione innovativa;
  • criteri di aggiudicazione forniscono informazioni su ciò che la soluzione deve essere in grado di dimostrare;
  • i mezzi per raggiungere la soluzione non sono predefiniti, lasciando i candidati totalmente liberi di trovare la soluzione più promettente ed efficace.

I Premi Horizon rappresentano dunque un nuovo mezzo per incentivare e sostenere progetti di ricerca, divenendo anche un importante driver per l’innovazione nei settori pubblico, privato e filantropico. Essi costituiscono un modo per giungere a soluzioni innovative che normalmente non verrebbero sviluppate attraverso i canali tradizionali (come sovvenzioni o appalti), permettono di attirare un maggior numero di innovatori perché sono di facile accesso, offrono loro l’opportunità di affrontare il rischio e creare nuove partnership e portano a nuovi prodotti e servizi sostenibili.

Quali sono i Premi Horizon del 2016?

  1. Cleanest engine of the future – L’obiettivo di questo premio è stimolare lo sviluppo di una nuova generazione di veicoliche utilizzano carburanti tradizionali (benzina e diesel), capaci di ridurre l’inquinamento dell’aria. Il premio, per un ammontare di 3,5 milioni di euro, sarà assegnato a chi individuerà una soluzione integrata in un prototipo che si dimostri capace di ridurre le emissioni inquinanti e il consumo di carburante in condizioni reali di guida, senza influire sulle capacità operative del veicolo. La competizione rimane aperta fino al 20 agosto 2019. Chi intendesse partecipare è invitato a registrarsi dal 20 maggio 2019. Il premio verrà assegnato nel 2020.
    Per saperne di più: pagina web
  2. Engine retrofit for clean air– L’obiettivo di questo premio da 1,5 milioni di euro è supportare lo sviluppo di nuove tecnologie da applicare ai motori diesel e ai propulsoriper ridurre le emissioni inquinanti e migliorare la qualità dell’aria delle aree urbane. Il premio punta a ridurre l’inquinamento prodotto dalle auto incentivando lo sviluppo di una tecnologia integrabile nei motori esistenti. Le candidature possono essere presentate fino al 12 settembre 2017. I potenziali candidati sono invitati a registrarsi dal 12 giugno 2017. Il premio verrà assegnato nel 2018.
  3. Birth Day Prize– La sfida lanciata da questo premio è individuare e portare sul mercato soluzioni innovative per prevenire i decessi e le complicazioni durante la gravidanza e il parto. La soluzione presentata dovrà essere nuova, sicura e scalabile. Saranno assegnati fino a 3 premiin denaro: la Commissione europea destina ai premi 1 milione di euro attraverso Horizon 2020, una somma di pari importo (1 milione di euro) è garantita dalla Fondazione Bill & Melinda Gates, mentre il programma MSD for Mothers di Merck Sharp & Dohme Corporation mette a disposizione altri 500 mila euro. E’ possibile presentare candidature fino al 6 settembre 2017.
  4.   Photovoltaics meets history– Questo premio intende affrontare la sfida connessa ai vincoli tecnici relativi all’integrazione di fonti energetiche fotovoltaiche nei quartieri urbani storici. Il premio, pari a 750 mila euro, sarà assegnato al progetto per lo sviluppo del sistema fotovoltaico più adatto dal punto di vista architettonico ed estetico, che presenti anche soluzioni ottimali dal punto di vista tecnico. La competizione rimane aperta fino al 26 settembre 2018.
  5. Low carbon hospital – Con 1 milione di euroquesto premio sostiene lo sviluppo di soluzioni per l’utilizzo esclusivo di fonti di energia rinnovabili per il riscaldamento e l’approvvigionamento di energia negli edifici ospedalieri.Il premio sarà attribuito a una soluzione innovativa capace di integrare diverse tecnologie in un unico sistema, garantendo un approvvigionamento energetico ininterrotto. La scadenza per presentare candidature è il 3 aprile 2019.
  6. CO2 Reuse– Questo premio da 1,5 milioni di europunta ad abbattere le emissioni di CO2 nell’atmosfera sostenendo lo sviluppo di prodotti innovativi che riutilizzano l’anidride carbonica, superando allo stesso tempo le barriere tecniche, commerciali e finanziarie che incontrano le tecnologie per il riuso di CO2. Anche in questo caso la scadenza per presentare candidature è il 3 aprile 2019.


Qui per maggiori dettagli https://ec.europa.eu/research/horizonprize/index.cfm


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.