Fondi UE per la prima infanzia in Sicilia – Comuni finanziati

E’ finalmente stata pubblicata la graduatoria del bando che permette di realizzare asili nido, centri ludici, servizi integrativi per la prima infanzia, ludoteche, centri diurni per minori, comunità socio educative in Sicilia
Si tratta del bando 9.3.1 “Finanziamenti di piani di investimento per Comuni associati per realizzare nuove infrastrutture e recuperare quelle esistenti (asili nido, centri ludici, servizi integrativi prima infanzia, ludoteche e centri diurni per minori, comunità socio educative)” del PO FESR Sicilia 2014/2020, che prevede finanziamenti di piani di investimento per Comuni associati.

Sono 19 le Amministrazioni ammesse a finanziamento, per un importo complessivo di 11.186.758 euro.

Ecco l’elenco:

  • Ramacca (CT) – Lavori di ristrutturazione e adeguamento di un asilo nido comunale;
  • Ragalna (CT) – Lavori di adeguamento e completamento di un asilo nido comunale;
  • Marsala (TP) – Lavori di riattamento ed ampliamento dell’immobile di Contrada Sant’Anna, da adibire ad asilo nido;
  • Palermo – Lavori di ristrutturazione e adeguamento dell’asilo nido ‘Drago’;
  • Trapani – Lavori di ristrutturazione di un asilo nido comunale;
  • Aci Sant’Antonio (CT) – Lavori di riconversione e adeguamento di un micro nido comunale;
  • Castelvetrano (TP) – Lavori di adeguamento di un asilo nido;
  • Sant’Agata Li Battiati (CT) – Lavori di adeguamento e ampliamento;
  • Capaci (PA) – Lavori di adeguamento e messa in sicurezza;
  • Aragona (AG) – Lavori di ristrutturazione e adeguamento;
  • Santa Margherita Belice (AG) – Lavori di ristrutturazione e restauro di un edificio da destinare ad asilo nido comunale;
  • Caprileone (ME) – Lavori di ristrutturazione e adeguamento di un asilo nido;
  • Licata (AG) – Lavori di ristrutturazione di un asilo nido comunale;
  • Campofiorito (PA) – Realizzazione di un asilo nido con l’utilizzo e l’ampliamento della scuola materna;
  • Caltanissetta – Lavori di completamento e adeguamento di un asilo nido comunale;
  • Custonaci (TP) – Lavori di manutenzione, adeguamento e ampliamento di un asilo nido comunale;
  • Bisacquino (PA) – Lavori di manutenzione di un immobile da destinare ad asilo nido;
  • Barcellona Pozzo di Gotto (ME) – Lavori di ristrutturazione e adeguamento di un asilo nido comunale;
  • Acquedolci (ME) – Ristrutturazione e adeguamento di un micro nido comunale.

In bocca al lupo ai Comuni vincitori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.