Fondi europei, agricoltura turismo. Sabato a Pietraperzia (En)

Fondi europei, agricoltura e turismo.

Questi gli assi sui quali può e deve ripartire l’economia ennese per i quali occorre però una programmazione precisa e scientifica, non lasciata più al caso o agli interessi privati come è avvenuto sino al recente passato”. A dichiararlo è l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao che proprio dalla provincia di Enna riparte con l’organizzazione di EVenti Europei, la serie di appuntamenti che l’eurodeputato M5S Ignazio Corrao sta approntando nell’Italia peninsulare per dare la possibilità ai giovani intenzionati ad avviare start up, alle imprese già esistenti ed alle amministrazioni locali, di avere reale contezza delle opportunità che offre l’Europa in termini di bandi, progetti e linee di finanziamento. Il prossimo appuntamento è infatti previsto per Sabato 11 Luglio a Pietraperzia in Piazza Vittorio Veneto n.32, nei locali della Società Regina Margherita a partire dalleore 18.00. All’incontro, promosso dal gruppo parlamentare europeo EFDD, che vedrà la presenza dell’amministrazione comunale di Pietraperzia, saranno invitati i sindaci, gli amministratori del comprensorio, le associazioni datoriali e tutti i cittadini, che avranno così la possibilità di acquisire nozioni in tema di intercettazione di fondi, compilazione delle domande ed utili spunti sulle più recenti misure europee, risorse che ancora oggi si perdono perché utilizzate poco e male. Dopo l’apertura dei lavori affidata al neo sindaco di Pietraperzia Antonio Calogero Bevilacqua, previsto l’intervento dell’esperto di fondi europei Diego Gandolfo che relazionerà in merito alla programmazione 2014-2020. A seguire previsti gli interventi dell’assessore comunale all’agricoltura Michele La Placa, del presidente dell’associazione A.PRO.MA.S Cateno Ferreri e dell’archeologo Sandro Amata. A chiudere i lavori sarà lo stesso l’europarlamentare siciliano Ignazio Corrao che relazionerà sulle azioni concrete intraprese in Parlamento Europeo atte ad agevolare lo sviluppo del territorio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.