Eurodeputati M5S Corrao e Pedicini ad Augusta e Gela

Venerdì pomeriggio previsto incontro con i cittadini e la candidata sindaco Cettina DI Pietro ad Augusta, Sabato mattina incontri con i pescatori ed i cittadini di Gela insieme al candidato sindaco Domenico Messinese

L’eurodeputato alcamese Ignazio Corrao, portavoce del Movimento 5 Stelle in Parlamento europeo sarà domani, venerdì 5 Giugno 2015 ad Augusta per incontrare i cittadini nell’ambito del programma predisposto dal candidato sindaco M5S Cettina Di Pietro. Ignazio Corrao torna ad Augusta dopo l’avvio del progetto di rilevamento ambientale denominato Punto Zero, progetto volto a mettere nero su bianco i valori della qualità di acqua ed aria delle aree a rischio. L’eurodeputato alcamese ha infatti sollevato l’attenzione mediatica e politica sul caso morti di cancro ad Augusta, assistendo anche alla messa celebrata da Don Palmiro Prisutto, il parroco che nella sua omelia legge i nomi dei 500 morti di cancro del territorio, palesando il legame negativo tra gli insediamenti industriali e le alte incidenze tumorali. Insieme all’eurodeputato siciliano arriverà anche l’eurodeputato M5S Piernicola Pedicini, ideatore del progetto Punto Zero, nato in Basilicata ed esteso da Corrao alla Sicilia. Il programma prevede una passeggiata in centro storico con la candidata sindaco di Augusta Cettina di Pietro dalle ore 17.30 sino alle 19.30 ed un incontro con tutta la cittadinanza nella centrale Piazza Duomo per approfondire tematiche ambientali e sui fondi europei. Corrao e Pedicini si sposteranno sabato 6 Giugno a Gela dove è previsto un incontro con i pescatori al porto della città del Golfo tra le ore 10.00 e le ore 12.00 ed ancora una passeggiata per le vie del centro storico cittadino con il candidato sindaco M5S Domenico Messinese.

“Non è un caso che proprio i cittadini di Gela ed Augusta siano quelli che hanno massicciamente alzato la testa nell’urna elettorale mostrando il desiderio e l’esigenza di voltare pagina – ha dichiarato Corrao- . Sono questi i territori dove la vecchia nomenclatura politica, guardando solo ad interessi personali, ha calpestato il diritto alla salute, il diritto al lavoro ed quello dell’ambiente. Occorrono facce pulite e perbene e per questa ragione noi mettiamo a disposizione tutti i mezzi che ci offre l’Europa per far giungere al territorio una programmazione – conclude Corrao – che dia risultati concreti per tutti i cittadini e non per una ristretta cerchia di affezionati al potere rispondenti solo alle lobbies”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.