Economia

2016
11/Gen

Agricoltura biologica. Aziende siciliane potrebbero sborsare 180 milioni di euro

Agricoltura biologica. Questo il pericolo imminente che corrono oltre 8000 aziende agricole del settore a causa dell’immobilismo della Regione Siciliana Siamo alla resa dei conti. Il quadro dei fondi europei per l’agricoltura gestiti dalla Regione Siciliana è più chiaro da quando sono usciti i dati ufficiali di spesa di Agea, l’agenzia ministeriale che si occupa di […]

2015
14/Dic

Il WTO si riunisce a Nairobi. Pesanti accordi commerciali o shock economici?

I posti nella stanza dei bottoni sono pronti. Stanno per accogliere i rappresentanti dei 162 Paesi aderenti all’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) a distanza di vent’anni dalla creazione di questa struttura. Per la prima volta la conferenza ministeriale si tiene in Africa (a Nairobi) ed è quindi normale che ci siano molte attese attorno a […]

2015
20/Nov

Coca-Cola: Risorse depredate, malattie e povertà. Il capitalismo in una bottiglia

di Denise Faraci – Pensiero Libero – Sono piú o meno 100.000 le casse di Coca-Cola prodotte ogni giorno a Nejapa, una cittadina di 30.000 abitanti di “El Salvador”, situata a soli 21 chilometri dalla capitale. Per quasi venti anni, l’azienda d’imbottigliamento della Coca-Cola in El Salvador, La Constancia/Sab Miller, produce, commercializza e distribuisce questa […]

2015
20/Ott

Fondo europeo solidarietà. La Sicilia non accede perché non conviene a politici e burocrati

Fondo europeo solidarietà. Non occorre chissà quale genio vedere che la Sicilia sta andando a rotoli. La conoscenza delle possibilità che l’Europa mette sul piatto però fanno capire che questa situazione è creata artatamente dal continuo conflitto tra il presidente Crocetta e il governo italiano, che fanno finta o peggio non conoscono sul serio gli strumenti che ci […]

2015
12/Ott

Renzi, la cooperazione internazionale e la “Campagna d’Africa”

Il nostro incontenibile premier ieri sera, in una trasmissione televisiva, ha sottolineato l’importanza della cooperazione internazionale (di cui non si parla mai) e del valore strategico del continente africano, che secondo lui (o secondo le lobbies che lo manovrano e sostengono) non va lasciato in mano ai crescenti investimenti cinesi… Insomma, dopo le prove muscolari […]