Economia

2020
25/Nov

Il modo di fare impresa e l’industria europea deve cambiare

Lo scontro tra fazioni mette in evidenza le divisioni della comunità imprenditoriale circa l’urgenza di agire contro il cambiamento climatico. Nonostante una crisi incessante e duratura causata da anni di assenza di visone imprenditoriale e una crisi sanitaria che ha messo in luce ancor di più l’assenza programmatica di piani industriali lungimiranti per tutta l’Europa, […]

2020
20/Nov

Oltre il veto e verso il Recovery Fund. A che punto è l’Italia?

Mentre l’Europa entra in fibrillazione per la minaccia finale di veto di Ungheria e Polonia al recovery fund, causa stato di diritto, l’Italia sta giocando una partita personale per presentare in tempi rapidi il piano nazionale di spesa per i futuri 209 miliardi di euro che sono stati promessi da Bruxelles. Con Ungheria e Polonia […]

2020
13/Nov

Ancora una volta il Made in Italy e solo Made in Nord

Ma ci avete fatto caso che il tanto evocato “made in Italy” riguarda quasi sempre solo prodotti del Nord Italia? Argomento complesso e meritevole di approfondimento, il rapporto tra il nord (produttore) e il sud (consumatore) è sempre andato in una unica direzione, e al netto dei ripetuti annunci non c’è mai stato un concreto […]

2020
24/Ott

La nuova PAC danneggia l’ambiente, i piccoli agricoltori e tradisce il programma del MoVimento ...

E’ facile dirsi ambientalisti o animalisti, è facile raccontare di volersi oppore al modello imperante dell’agricoltura intensiva e dei signori dell’agribusiness. A parole siamo tutti campioni, ma lacredibilità delle posizioni politiche si misurano solo nei fatti, nei voti, nei risultati. Ieri al parlamento Europeo insieme ad altri 4 colleghi che da 6 anni e mezzo […]

2020
19/Ott

Archiviata su parola del premier Giuseppe Conte l’incresciosa vicenda del MES

Mesi di sana pressione hanno sortito effetto. E’ stata archiviata, finalmente, con le parole di Giuseppe Conte, l’incresciosa vicenda del MES (con buona pace di tutti i suoi piazzisti, compresi quelli in maggioranza e al Governo), i cui potenziali danni abbiamo provato a spiegare in tutti i modi per mesi e mesi (grazie al prezioso […]