Diritti umani e civili

2018
12/Giu

World Day Against Child Labour. I call on all the MEPs to support the WQ in forced labour, including ...

Dear Colleagues, The European Commission is promoting an event (photo 1) for the World Day Against Child Labour on that focuses only on 73 million children among 218 million children works around the world. What about the other 145 million children? It is sad to admit, as also suggested by the ILO’s report in 2017, […]

2018
12/Giu

#Nochildlabour, la Giornata mondiale contro il lavoro minorile

Oggi, in occasione della Giornata mondiale contro il lavoro minorile, i riflettori del mondo vengono puntati sull’esigenza globale di eradicare il lavoro infantile e migliorare la sicurezza e la salute dei giovani lavoratori. Globalmente si stima che vi siano circa 218 milioni di bambini tra i 5 e i 17 anni impiegati in lavoro minorile […]

2018
5/Giu

SACKO È STATO UCCISO DALLA GLOBALIZZAZIONE, NON DAL RAZZISMO

Casualmente qualche giorno fa ho visto su Netflix A Ciambra, un film di Jonas Carpignano che racconta la vita di rom e africani a Gioia Tauro, una sorta di ritratto di un mondo che molti preferiscono evitare di conoscere e disprezzare a prescindere. Proprio nella piana di Gioia Tauro, in una zona contrassegnata dalla totale assenza […]

2018
4/Giu

La “Giornata internazionale dei bambini innocenti vittime di aggressione”

Oggi, in occasione della “Giornata internazionale dei bambini innocenti vittime di aggressione” creata su iniziativa delle Nazioni Unite, l´attenzione del mondo viene posta sul dolore sofferto dai bambini vittime di abusi fisici, mentali ed emotivi, specialmente in situazioni di conflitto. A tal proposito, l´ONU ha stilato una lista delle sei più diffuse violazioni dei diritti umani […]

2018
17/Mag

Il Rif, la regione eterna ribelle del Marocco. Si piega, ma non si spezza

E´ da più di un anno ormai che una serie di sollevamenti popolari scuotono il regno del Marocco dalle fondamenta. Tutto è iniziato circa un anno fa nella regione montagnosa del Rif, nel nord del paese, storicamente la più povera e ribelle. Queste proteste sono esplose il 28 ottobre 2016, quando un pescatore locale, Mouhcine […]