Depuratori Siciliani: “Bedda Matri”

Depuratori Siciliani

“BEDDA MATRI”:
Probabilmente saranno queste le prime parole di #Crocetta quando verrà a sapere che l’Europa ha risposto favorevolmente alla mia richiesta sui fondi UE 2014/2020 per il risanamento della gestione e depurazione delle acque dei comuni siciliani…
Quella che per tutti noi cittadini è una bella notizia, per lui e i suoi compari diventa un incubo perché sarà costretto a lavorare veramente (cosa che hanno dimostrato di non saper fare) e programmare bene il prossimo futuro.
Se non siete in grado, andate a casa , noi non abbiamo più tempo da perdere!

Link all’interrogazione

 

 


Una replica a “Depuratori Siciliani: “Bedda Matri””

  1. antonino maimone ha detto:

    Mentre la Sicilia sta muorendo, loro continuano impeterriti a governare come hanno fatto negli ultimi 30 anni. A proposito del PSR 2014-2020, si debbono vergognare, ci sono misure che ancora debbono uscire, non capisco perchè incapace la politica oppure i funzionari che purtroppo bloccano tutto. Il tutto sulle spella dei poveri cittadini siciliani che avendo voglia di investire, e creare un futuro per i nostri giovani sono costretti a subire le incopetenze della politica e dei burocati.
    Fate qualcosa per sbloccare questa situazione vergognosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.