Denunce

2020
6/Apr

AGRICOLTURA E CAPORALATO. BRACCIANTI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

  Ne parliamo con Yvan Sagnet presidente dell’associazione NoCap e Paolo Borrometi giornalista impegnato nella lotta alle mafie. AGRICOLTURA E CAPORALATO. ESSERE BRACCIANTI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS AGRICOLTURA E CAPORALATO. BRACCIANTI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS Ne parliamo con Yvan Sagnet presidente dell'associazione NoCap e Paolo Borrometi giornalista impegnato nella lotta alle mafie. Seguiteci Pubblicato da […]

2020
19/Feb

MINORI, CORRAO-EVI (M5S): UE VALUTI SANZIONI CONTRO IL GIAPPONE PER MINORI SOTTRATTI AI GENITORI

“L’Unione Europea deve valutare l’ipotesi di sanzioni contro il Giappone che viola sistematicamente i diritti fondamentali non soltanto di genitori europei ma anche di bambini europei, privati del proprio padre grazie all’impunità garantita alle madri dalle autorità giapponesi che non consentono alcun contatto fra padri e figli. Lo strumento delle sanzioni è previsto dallo Strategic […]

2020
4/Feb

Nave carica di grano al Porto di Pozzallo. Corrao (M5S): Ci risiamo, il mercato cerealicolo sicilian ...

Le proposte del deputato UE: “Controlli a tappeto, stop all’importazione nelle regioni produttrici come la Sicilia”.     “Ancora una volta ci giunge segnalazione di una nave colma di grano di provenienza straniera approdata al Porto di Pozzallo. Se qualcuno pensa di considerare la Sicilia come un territorio facile per chiudere affari con il grano immondizia […]

2019
28/Dic

La Regione Siciliana continua a fare debiti ma aumenta gli stipendi ai dirigenti

Sono infuriato al solo leggere la notizia e credo sia arrivato il momento di affrontare questa cosa qui a furor di popolo. La stessa regione siciliana che ha chiesto e ottenuto di spalmare i debiti in 10 anni allo Stato italiano, sta per aumentare di circa 210€ le buste paga dei 1.630 (mille-seicento-trenta) dirigenti regionali. […]

2019
23/Ott

Il dramma dei padri italiani in Giappone: “Ci negano di vedere i nostri figli”

Nei mesi scorsi è pervenuta la richiesta di aiuto da parte di alcuni padri italiani, residenti in Giappone, i quali  hanno presentato una petizione al parlamento europeo per denunciare l’impossibilità di reincontrare i propri figli, dopo la separazione dalla moglie giapponese. Dalle informazioni apprese si stimano 65 casi di padri italiani, coniugati con donne Giapponesi,  […]