Concorso per laureati come funzionari amministrativi dell’UE. Un’occasione per 158 posti

EPSO,  l’ufficio europeo per la selezione del personale, ha pubblicato un bando per la selezione di funzionari laureati AD5 da impiegare presso le istituzioni UE (Parlamento Europeo, Commissione, Consiglio Europeo).
I compiti cui i neo assunti saranno assegnati riguardano:

  • supporto agli organismi decisionali e formulazione delle politiche e degli atti delle istituzioni comunitarie
  • attività amministrative di gestione e controllo
  • attività di gestione delle risorse umane e finanziarie

Il concorso prevede i seguenti requisiti di accesso :

  • cittadinanza di uno stato membro UE ed idoneità morale e psico-fisica all’impiego
  • possesso di una laurea triennale ( EQF6 ) o titolo superiore
  • la conoscenza di almeno 2 lingue ufficiali dell’UE: la prima almeno al livello C1 (conoscenza approfondita) e la seconda almeno al livello B2 (conoscenza soddisfacente).  Si noti che il livello minimo richiesto riguarda ogni singola abilità linguistica indicata nell’atto di candidatura (parlato, scritto, ascolto, lettura).
    Da notare che ai fini dello svolgimento delle prove di concorso (non essendo possibile organizzare le prove in tutte le 24 lingue ufficiali dell’Unione) l’EPSO,  tenendo conto delle esigenze di servizio (vedi oltre) , autorizzerà come lingua 2   le 5 lingue che i candidati dichiarano più frequentemente di conoscere , a livello B2 o superiore, nella prima parte dell’atto di candidatura.

NON è richiesto il possesso di esperienza professionale pregressa

La procedura di selezione prevede una prima prova mediante test a risposta multipla, seguita da una prova intermedia e-tray e da un assessment finale con prove pratiche, orali e scritte condotte da EPSO.

I selezionati saranno inseriti in un’apposita lista di riserva (158 posti) ai fini della successiva assunzione ed avranno l’opportunità di lavorare per l’UE come funzionari AD5 a tempo indeterminato e primo salario mensile di circa 4.300 euro, con assegnazione presso le strutture delle istituzioni comunitarie ( Bruxelles, Lussemburgo, Strasburgo).

Le candidature devono essere presentate esclusivamente online sul portale EPSO entro il 10 aprile. Sullo stesso sito è disponibile un quiz di autovalutazione anonimo sul livello di preparazione alla selezione.

Per saperne di più consultare il testo del bando di concorso EPSO in lingua italiana 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.