Comunicati stampa

2018
18/Ott

ARANCE ZIMBABWE IN UN SUPERMERCATO DI CATANIA. CORRAO (M5S), SMACCO CLAMOROSO PER LA SICILIA

L’europarlamentare alcamese: “Stiamo lavorando ad un pacchetto legislativo che tutela la filiera e incrementa i controlli fitosanitari dei prodotti in ingresso”.   “Se dovesse essere accertato che le arance vendute in un supermercato di Catania sono dello Zimbabwe sarebbe uno smacco clamoroso per la Sicilia, l’ultima vergogna di cui ha piena responsabilità la politica italiana […]

2018
16/Ott

Biologico. M5S: Sentenza TAR su Agea è vittoria storica di agricoltori e allevatori

I deputati Ignazio Corrao ed Elena Pagana: “Agea affidò alla società privata Sin lo sviluppo del SIAN, ad un prezzo che potrebbe essere ingiustificato e sproporzionato: Superiore al 900 per cento rispetto a quello sostenuto da altri Paesi dell’Ue”. “Un altro schiaffo alla gestione scandalosa di Agea del sistema informatico SIAN. Oggi gli agricoltori e […]

2018
9/Ott

Brucellosi in Sicilia. La mia battaglia per gli allevatori siciliani

La Commissione Europea risponde all’interrogazione dell’eurodeputato M5S a Bruxelles. Ignazio Corrao: “Mai realizzato il piano straordinario di vaccinazione a fronte di fondi europei arrivati in Sicilia. Mangiamo carne infetta”.   Palermo 8 ottobre 2018 – “La provincia di Messina è la più malata d’Italia”. E’ questo quello che scrive la Commissione Europea sul problema della […]

2018
8/Ott

Brucellosi. Per l’UE “l’area messinese è la più malata d’Italia”

La Commissione Europea risponde all’interrogazione dell’eurodeputato M5S a Bruxelles. Ignazio Corrao: “Mai realizzato il piano straordinario di vaccinazione a fronte di fondi europei arrivati in Sicilia. Mangiamo carne infetta”.   “La provincia di Messina è la più malata d’Italia”. E’ questo quello che scrive la Commissione Europea sul problema della brucellosi e tubercolosi bovina in […]

2018
5/Ott

Olio d’oliva tunisino nei porti siciliani. Corrao (M5S Eu), “possibile pratica sleale”

Scatta l’interrogazione alla Commissione Europea: “Vogliamo vederci chiaro anche sul ruolo delle Dogane”. “L’importazione massiccia d’olio d’oliva proveniente dalla Tunisia e non solo, nei porti siciliani, con quello di Palermo in testa, potrebbe configurarsi come pratica commerciale sleale per la filiera agroalimentare. Ho segnalato i casi alla Commissione Europea anche per far luce sul ruolo […]