Comunicati stampa

2018
8/Ott

Brucellosi. Per l’UE “l’area messinese è la più malata d’Italia”

La Commissione Europea risponde all’interrogazione dell’eurodeputato M5S a Bruxelles. Ignazio Corrao: “Mai realizzato il piano straordinario di vaccinazione a fronte di fondi europei arrivati in Sicilia. Mangiamo carne infetta”.   “La provincia di Messina è la più malata d’Italia”. E’ questo quello che scrive la Commissione Europea sul problema della brucellosi e tubercolosi bovina in […]

2018
5/Ott

Olio d’oliva tunisino nei porti siciliani. Corrao (M5S Eu), “possibile pratica sleale”

Scatta l’interrogazione alla Commissione Europea: “Vogliamo vederci chiaro anche sul ruolo delle Dogane”. “L’importazione massiccia d’olio d’oliva proveniente dalla Tunisia e non solo, nei porti siciliani, con quello di Palermo in testa, potrebbe configurarsi come pratica commerciale sleale per la filiera agroalimentare. Ho segnalato i casi alla Commissione Europea anche per far luce sul ruolo […]

2018
21/Set

Agricoltura, Corrao (M5S): Pratiche sleali. “Stop alle aste a doppio ribasso per proteggere il ...

“Al Parlamento europeo è in discussione la futura Direttiva che individuerà e vieterà le pratiche sleali commerciali nella filiera alimentare. Abbiamo presentato due emendamenti per vietare le pratiche sleali più odiose e irrispettose per il lavoro di migliaia agricoltori”, dichiara l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao. “In particolare, il primo emendamento metterà a riparo […]

2018
19/Set

Stop caccia in Sicilia. Corrao (M5S), Vittoria di legalità e rispetto delle regole

L’eurodeputato aveva depositato interrogazione a Bruxelles. “Un plauso ad associazioni ambientaliste, ma ora aspettiamo quantificazione del danno”. “La sospensione della caccia in Sicilia è una vittoria di legalità e rispetto delle regole. Voglio esprimere il mio plauso personale alle associazioni ambientaliste per il loro lavoro e la loro dedizione per la difesa dell’ambiente siciliano ma […]

2018
18/Set

Truffe fondi UE. Colpa della Regione che non fa i controlli, ma serve estendere la certificazione an ...

“La truffa ai danni dell’Unione Europea scoperta in queste ore dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese è l’ennesima dimostrazione che i controlli della Regione Siciliana si sono dimostrati inefficaci e inesistenti. Da anni sosteniamo che il lavoro di controllo deve essere svolto dalla Regione”. […]