CLIMA GLOBALE, AGIRE SUBITO!

CLIMA GLOBALE, AGIRE SUBITO!

Cambiamenti climatici: è necessario un Cambiamento Globale Adesso!
E’ chiaro che l’impatto della nostra generazione non è assolutamente sostenibile per l’equilibrio del pianeta. Nel 2015 a Parigi, durante la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), si stabilirà il post Kyoto, in pratica l’azione sarà spostata di fatto al 2020, mentre invece sarebbe necessario un cambiamento globale adesso.
Il Fondo Verde per il Clima, creato dalla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), chiede la piena immunità diplomatica “da qualsiasi tipo di procedimento legale, inclusi procedimenti civili e penali, nei paesi in cui opera.”
Questo fondo ha lo scopo di gestire una parte dei 100 miliardi di dollari che gli Stati hanno deciso di investire in misure climatiche nei Paesi emergenti e in quelli in via di sviluppo a partire dal 2020.
Chiaramente un gruppo come questo che gestisce tali ingenti somme di denaro sarebbe perfetto per la corruzione. E forse è per questo che cercano questa immunità generale prima che i trasferimenti di ricchezza comincino sul serio. Perchè altrimenti un’organizzazione dovrebbe chiedere l’immunità, se non prevedessero già delle ingiustizie nelle azioni che intraprenderanno?
Mentre ci impegniamo a costituire un fondo per il Clima di 100 miliardi di dollari, i paesi sviluppati, principale causa degli squilibri climatici del pianeta, investono per ridurre le proprie emissioni nei paesi terzi, causando, a chi vive nei paesi “meno sviluppati” ma ad impatto Zero, gravi violazioni di diritti umani ed ambientali. E’ il Caso dei Meccanismi di sviluppo puliti (CDM) che impattano sulla vita, le tradizioni e i beni primari dei popoli, con meccanismi di compensazione causando da parte dei governi locai attività repressive che li porta alla Fuga da (case, terreni, acqua e cibo).
Qual’e’ il rapporto tra profitto e reale benessere di queste misure di compensazione?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.