Attività parlamentari

2019
23/Ott

Il dramma dei padri italiani in Giappone: “Ci negano di vedere i nostri figli”

Nei mesi scorsi è pervenuta la richiesta di aiuto da parte di alcuni padri italiani, residenti in Giappone, i quali  hanno presentato una petizione al parlamento europeo per denunciare l’impossibilità di reincontrare i propri figli, dopo la separazione dalla moglie giapponese. Dalle informazioni apprese si stimano 65 casi di padri italiani, coniugati con donne Giapponesi,  […]

2019
3/Ott

AUDIZIONI UE, CORRAO (M5S): INVESTIRE SU COMUNITÀ ENERGETICHE PER ARRIVARE A BOLLETTE MENO CARE

Le mie impressioni dell’audizione: Da ex ministro degli affari economici e delle infrastrutture dell’Estonia, ha avuto solo due settimane di tempo per prepararsi al meglio. Evidentemente non ci è riuscita, mi ha dato l’impressione di una buona scolaretta, che ha ripetuto l’ovvio rispondendo non solo alle mie domande che le ho sottoposto, ma anche a […]

2019
1/Ott

Cosa stiamo facendo questi giorni a Bruxelles?

Anche se in Italia probabilmente non arriva nulla, qui viviamo giornate molto intense, senza pause. Il Parlamento Europeo, che – ricordo a tutti – è l’unico organo democraticamente eletto dai cittadini europei, da oggi fino a martedì 8 ottobre è chiamato a valutare i nominati dai 27 Stati membri come Commissari europei. Stiamo praticamente effettuando […]

2019
23/Set

La scuola torna in Parlamento Europeo. IV edizione

Bando di selezione per gli studenti della scuola superiore per visitare il   Parlamento Europeo.    Art. 1 Indizione  Il presente bando viene indetto dall’europarlamentare Ignazio CORRAO, membro dei NI (Non iscritti) al Parlamento Europeo.   Il bando ha l’obiettivo di offrire l’opportunità di conoscere da vicino il funzionamento del Parlamento Europeo ed è rivolto a […]

2019
10/Gen

Brasile incendio Vila Corbélia Curitiba. Come sono andati realmente i fatti?

Fatti Nella notte tra il 7 e l´8 Dicembre 2018, un incendio doloso ha distrutto Vila Corbélia, un quartiere nella zona industriale di Curitiba, Brasile. Sebbene non sia ancora noto chi abbia provocato l’incendio, diversi residenti sostengono che l’incendio sia stato una rappresaglia della polizia per l´omicidio di un ufficiale della polizia militare, Erick Norio, […]