Agricoltura

2018
2/Ago

Brucellosi in Sicilia. Ecco cosa abbiamo scoperto a Bruxelles

L’europa risponde all’interrogazione dell’europarlamentare siciliano. Senza risultati, taglio ai fondi  La brucellosi bovina ed ovicaprina in Sicilia è un fenomeno gravissimo che silenziosamente ha provocato un danno di oltre 2 miliardi di euro per le aziende e forti rischi per la salute dei consumatori. Nonostante i milioni di euro di Fondi UE spesi, la Sicilia […]

2018
27/Lug

Agricoltura. Corrao (M5S), rischio monopolizzazione del grano Senatore Cappelli

Scatta interrogazione alla Commissione Europea: “Il presidente della società SIS Bologna che ha l’esclusività di tale grano, è presidente di Coldiretti Emilia Romagna. C’è dunque anche una commistione inopportuna tra funzione sindacale e business”. “E’ in atto un serio rischio di monopolizzazione del grano Senatore Cappelli, un grano di grande qualità, di proprietà dello Stato […]

2018
25/Lug

Alcune proposte per salvare la granicoltura in Sicilia

Da anni ormai il settore cerealicolo siciliano è in ginocchio. I produttori disperati non riescono più a fronteggiare la concorrenza scorretta delle multinazionali del grano.   In tutti questi anni l’Europa ha permesso di fare entrare grano-immondizia ricolmo di glifosato e micotossine senza alcun controllo, distruggendo l’economia cerealicola siciliana. Non possiamo illuderci di competere con […]

2018
24/Lug

Nuovo bando UE per agriturismi in Sicilia

E’ uscita la nuova finestra della misura 6.4.A del PSR Sicilia per realizzare agriturismi e fattorie didattiche. E’ stato finalmente pubblicato dall’assessorato all’Agricoltura della  Regione Sicilia il bando relativo la nuova misura 6.4.A del PSR Sicilia 2014 2020 dal titolo “Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole – Aiuto in esenzione”, […]

2018
12/Lug

Bando Biologico. Abbiamo scritto a Musumeci. Anticipi la Regione quanto spetta agli agricoltori

I portavoce Ignazio Corrao, Antonio Lombardo e Valentina Palmeri prendono carta e penna e incalzano il presidente Musumeci: “I nostri imprenditori non siano l’anello debole di una catena di malaburocrazia e responsabilità politiche. La Regione anticipi le somme dal bilancio e poi chiarisca con Agea”. La Regione, riconosca le sue responsabilità e non lasci indietro […]