30 ANNI DI ERASMUS (en Español abajo)

Uscendo dal parlamento europeo mi sono accorto che il progetto Erasmus compie 30 anni.
Chiunque abbia vissuto questa esperienza, anche se per poco o solo di riflesso, può capire quanto l’erasmus abbia cambiato la vita e le prospettive di migliaia e migliaia di giovani europei (e non solo), che sono diventati in questi decenni una vera e propria “Generazione Erasmus”.

Sono passati quasi 10 anni da quel giorno in cui iniziai, con uno zaino in spalla, questo meraviglioso viaggio di vita nel nord-ovest della Spagna, in Galizia. Non conoscevo nessuno e non potevo sapere che sarebbe stato il miglior anno della mia vita per distacco. Si sono creati rapporti veri, amicizie autentiche ed inossidabili che resistono al tempo e alla distanza.

È un’esperienza di una intensità più unica che rara. Ti cambia dentro, ti spinge ad andare oltre, a esplorare te stesso e provare a fare delle cose che restando a casa mai avresti fatto.
Molti vorrebbero non finisse mai e soffrono a tornare nella loro dimensione. Certo, con il tempo poi ci si abitua, ma si guarda indietro con un sorriso, pensando di aver avuto la fortuna di poter vivere qualcosa di meraviglioso. Si crea una atmosfera magica, chi condivide con te quella esperienza diventa un fratello e ci resta per sempre, nonostante si viva oggi in continenti diversi.

Forse l’erasmus è, insieme al mantenimento della pace nel continente, la cosa che è riuscita meglio a questa Unione Europea.

Approfitto di questo anniversario per mandare un grande abbraccio a tutti i fratelli con cui ho condiviso il mio anno di erasmus a La Coruna e consiglio a tutti i giovani (e anche ai loro genitori) di non farsi sfuggire questa opportunità e qualsiasi altro progetto di intercambio.

Ancora non ho avuto molto tempo per pensare a come dovrò educare mia figlia, ma se c’è una cosa che le voglio trasmettere sin dal principio è non aver paura del diverso e sgranare gli occhi per scoprire questo Pianeta e tutto ciò che lo popola. Perché nonostante tutti i problemi c’è tanto ma tanto di bello e positivo nel Mondo e negli esseri umani.

P.S. La grande bandiera che vedete nella foto, con tutte le dediche, resta gelosamente custodita a casa mia.

***(Español)***
30 años de ERASMUS

Saliendo del Parlamento Europeo me enterè que el proyecto Erasmus cumple 30 años
Cualquier persona haya vivido esta experiencia, aunque por poco tiempo o solo de reflejo, puede entender cuanto el erasmus haya cambiado la vida y las perspectivas de miles de jovenes europeos (y no sólo), que en estas dècadas se volvieron una verdadera “Generación Erasmus”.

Ya casi han pasado 10 años desde el dìa que empezè, con mi mochila, este hermoso viaje de vida en el noroeste de España, en Galicia.
Al llegar no conocìa a nadie y todavia no podìa saber que el mejor año de mi vida acababa de empezar. Se crearon relaciònes autenticas, amistades puras y inoxidables, que resisten al tiempo y a la distancia.

Es una experiencia de intensidad unica. Te cambia por dentro, te motiva a ir màs allà, a explorarte a ti mismo y atreverte a hacer cosas que jamàs hubieras hecho quedandote en casa. Muchos querrìan que eso nunca se acabara y sufren al regresar en su propia dimensiòn. Bueno, luego claramente el tiempo ayuda a acostumbrarse, pero se mira atràs con una sonrisa, pensando de haber tenido la suerte de vivir algo maravilloso. Se crea una atmosfera magica, quien comparte contigo esa experiencia se vuelve un hermano tuyo y asì queda para siempre, a pesar del vivir hoydia en continentes distintos.

Talvèz el erasmus es, juntos conel mantenimiento de la paz en el continente, la cosa que tuvo màs èxito hecha por la Union Europea.

Aprovecho de este aniversario para mandar un abrazo muy grande a todos los hermanos con los que he compartido mi año de erasmus en La Coruña y recomiendo a todos los jovenes (y tambièn a sus padres) de no hacerse escapar esta oportunidad y cualquier otro tipo de intercambio.

Aùn no me diò tiempo pensar como tendrè que educar mi hija, pero si hay una cosa que le quiero transmitir desde el principio es lo de no tener miedo de lo que es diferente y desgranar los ojos para descubrir este Planeta y todo lo que està en ello. Porquè a pesar de todos los problemas, hay mucha belleza en el mundo y en los en los seres humanos.

30 ANNI DI ERASMUS (en Español abajo)Uscendo dal parlamento europeo mi sono accorto che il progetto Erasmus compie 30…

Pubblicato da Ignazio Corrao su Venerdì 1 dicembre 2017


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.